Il Corriere della Sera parla di Morgan Tecnica

Nuovo articolo su Morgan Tecnica nell’edizione del 26 giugno 2017 del primo quotidiano italiano

Ingegno e innovazione al servizio del tessile, Morgan Tecnica nel mondo

Fashiontechnoinnovation: un neologismo che racchiude un mondo, fatto di investimenti e di imprenditori lungimiranti con ambizioni internazionali. Fabri¬≠zio e Federica Giachetti hanno ereditato la passione per il tessile dal padre che negli anni ’70 ebbe l’intuizione di studiare tecnologie ad hoc per sostenerne lo sviluppo. Nell’avventura i due fratelli hanno trovato in Marco Canali, che con¬≠divide con loro valori e obiettivi, un prezioso alleato.

“La Morgan Tecnica nasce nel 2008 in un momento economi¬≠co duro a livello europeo – spiega Fabrizio Giachetti -, nonostante la crisi per√≤ riesce a crescere annual¬≠mente del 40%. Il gruppo raggiunge i 20 milioni di fatturato, diven¬≠tando ben presto uno showcase”. Doppio il fronte di azione: la progettazione e la produzione di software, da un lato; di macchina¬≠ri per il carico, la stesura nonch√© il taglio dei tessuti, dall’altro

“Il 70% dei nostri clienti appar¬≠tiene all’industria dell’abbiglia¬≠mento – continua il Ceo -, il resto al settore dell’arredo. I macchinari Morgan Tecnica sono installa¬≠ti nelle sale taglio di importanti aziende tessili e delle pi√Ļ presti¬≠giose case di moda italiane e in¬≠ternazionali. Abbiamo investito nella ricerca per essere sempre al passo con la tecnologia. Anzi per anticiparla, come gi√† acca¬≠duto con i computer touch e con l’assistenza da remoto”. Questa storia di successo ha toccato l’api¬≠ce con il lancio di due nuovi pro¬≠dotti per entrare prepotentemente anche nel mercato della scarpa e dell’automotive. “La presentazio¬≠ne ufficiale √® avvenuta a Brescia nel mese di maggio – spiega -, poi andremo a Francoforte, Atlanta e Shanghai. Abbiamo grandi aspet¬≠tative perch√© gli standard qualita¬≠tivi raggiunti con gli ultimi ‘gio¬≠ielli’ sono davvero alti”. Dietro ad un’offerta competitiva ci sono la fede nel Made in Italy – “Non de¬≠centreremo mai la progettazione e la realizzazione”, puntualizza – e un team di professionisti davvero determinati: ingegneri, designers ed esperti del tessile selezionati con attenzione e costantemente aggiornati in un ambiente sereno, quasi familiare